Matrici

QP Mechanics, specializzata nella lavorazione dei metalli duri, costruisce matrici per deformazione a freddo dei metalli, da filo, nastro o lamiera. In funzione delle richieste o necessità specifiche utilizza i materiali e le qualità più idonei, che siano carburi metallici, tra cui quello di tungsteno (widia) o acciai speciali, rapidi o sinterizzati.
Si avvale solo di fornitori leader nel mercato, sia per la fornitura stessa del materiale che per eventuali trattamenti termici e rivestimenti superficiali.

Metallo duro integrale

La matrice è realizzata integralmente in carburo di tungsteno, scelta ottimale in caso di piccole dimensioni e/o con sforzi che non richiedono un contenimento in acciaio.

Metallo duro assemblato in un contenitore di acciaio

La matrice in metallo duro viene assemblata in un contenitore di acciaio. A seconda del campo di applicazione, condizioni di lavoro e degli sforzi in gioco, si adottano diverse tecnologie di assemblaggio.

Acciaio

QP Mechanics ha una consolidata esperienza nella lavorazione degli acciai per utensili, nelle loro molteplici composizioni e soluzioni proposte dalle più importanti aziende produttrici di acciai per utensili al mondo.
In molte condizioni di lavoro la matrice di acciaio resta ancora oggi la scelta migliore.

Con impronta

Utensili con sagome particolari, come zigrinature o impronte cieche di qualsiasi forma.

Composta

Matrice realizzata da più componenti, normalmente con più di un inserto, in Widia o non. Nel caso più semplice sono assemblati assialmente ma, in alcune applicazioni speciali, il blindaggio viene effettuato in senso radiale.
Alcuni esempi sono la matrice esagonale a settori, utilizzata nel campo dello stampaggio delle viti a testa esagonale, la matrice a doppio blindaggio e quella cosiddetta“Aperta”, dove l'intera matrice è divisa radialmente.